All posts tagged: Lucca

Social media marketing per aziende

No comments

Hai sentito parlare di social media marketing per la tua impresa ed hai aperto la pagina aziendale su Facebook e attivato il profilo instagram; e adesso? 

C’è ovviamente di più da fare con un profilo social aziendale che postare coupon, promozioni o nella peggiore delle ipotesi, Gattini. Come si possono intercettare e coinvolgere i veri potenziali clienti? In un bellissimo articolo, Mark Bonchek  ci spiega che la risposta a questa domanda non va cercata interpellando i guru della Silicon Valley ma studiando le società indigene ad esempio delle “Trobriand Islands” (Le Isole Trobriand, oggi ufficialmente note come Isole Kiriwina, sono un arcipelago di atolli corallini … ubicato al largo della costa orientale della Nuova Guinea – font. wikipedia). La cultura indigena ha sviluppato infatti quella che gli antropologi hanno chiamato “gift economy” che è radicalmente diversa dall’economia di mercato in cui siamo abituati a muoverci. 

Ti stai sicuramente chiedendo cosa c’entrino gli indigeni delle isole Kiriwina e la “gift economy” con il social media marketing e la tua pagina Facebook. Beh, il tuo dubbio mi sembra più che lecito,  ma  è proprio il concetto di “gift economy” che può essere utilizzato per comprendere sia le logiche di funzionamento del mondo dei social media sia di come i Brand possono ottenere più successo sul web. 

L’articolo di Bonchek ci propone un esempio molto efficace per comprendere il concetto di “gift economy” nell’ambito delle attività di social media marketing. Immagina di doverti trasferire nel tuo nuovo appartamento ed un tuo caro amico si offre di aiutarti per fare il trasloco; al termine della giornata di lavoro dimostrerai la tua gratitudine offrendo una buona pizza e una birra ghiacciata. Il tuo amico si siederà con te su uno scatolone e mangerete la pizza nei cartoni passando una serata in serenità. Nel caso invece che lo stesso lavoro fosse stato svolto da una persona appositamente chiamata per lo scopo, chiaramente avresti dovuto pagare il lavoro (lo stesso lavoro) con moneta sonante. Offrire soldi al tuo amico sarebbe stato probabilmente da lui considerato offensivo e allo stesso tempo se avessi offerto pizza e birra al facchino della società di traslochi, in cambio della prestazione, probabilmente non avrebbe nemmeno scaricato il frullatore. 

Potremo dire che il tuo amico ha operato in un contesto di “gift economy” l’altro in uno di “market economy”. Ambedue le modalità sono sistemi di scambio ma sono chiaramente differenti per tre ragioni fondamentali:

Il contesto: Transazione e Relazione

Nella “market economy” il focus è sulla transazione nella “gift economy” il focus è sulla relazione. 

Currency (Moneta): Finanziaria o Social

Nella “ market economy” le persone usano la moneta (soldi) come mezzo di scambio nella “gift economy” usano quella che viene comunemente definita “Social Currency”. L’obbiettivo della “Social Currency” non è quello di dare esecuzione ad una transazione bensì quello di esprimere una relazione. La pizza e la Birra del nostro esempio sono una “Social Currency”.

Lo status: Earned o Bought

Hai mai sentito parlare di modello POE? No, non c’entra niente  lo scrittore americano dell’ottocento, POE sta per Paid (o Bought), Owned e Earned media. Il concetto di “Paid Media” è collegato alla promozione (annunci Adwords, Display), quello di “Owned Media” rappresentano invece la presenza ufficiale del brand (il vostro sito, la vostra pagina Fb, il vostro blog) mentre intorno al concetto di “Earned Media” si ricostruiscono tutti quegli interventi spontanei (UGC, Digital Pr, Blog che parlano del vostro prodotto) … cosa sono gli UGC? Hai ragione scusa, UGC sta per User Generated Content.

Per comprendere bene questo concetto basta osservare i risultati di ricerca di Google; in corrispondenza di una qualunque chiave di ricerca per un servizio o prodotto noterai in linea di massima i risultati organici (Owned e Earned) nella parte centrale della SERP mentre nella parte superiore i risultati sponsorizzati (Bought), contrassegnati dalla dicitura in verde “ANN”.

Bene i Social Media sono fondamentalmente il luogo dove tutto (ad eccezione dei contenuti sponsorizzati) si muove secondo la logica della “gift economy”. Le persone sono li per coltivare relazioni e non per effettuare transazioni, scambiano “social currency” e non “financial currency” e lo status è “Earned” e non “Bought”.


Quindi cosa deve fare il tuo brand 
per Impostare in modo corretto una strategia di social media marketing?

I brand che hanno successo sui social seguono i principi della “gift economy”:  Earn status, costruiscono relazioni e scambiano con moneta sociale. 

 

Per leggere l’articolo originale in inglese clicca qui.

 

Giampiero Morici
Web Marketing Specialist. CoFondatore di NOTE Digital Solution, collabora come Digital Specialist con l’agenzia KORUS adv. Collabora in qualità di docente esterno al master MaDAMM (master di primo livello in direzione artistica e management musicale) e con la Fondazione Campus nell’ambito del corso di laurea in Turismo, in qualità di membro della commissione giudicatrice dei final project – NOTE digital solution è partner del master.

Giampiero MoriciSocial media marketing per aziende
Leggi anche

Social Commerce – Come sta cambiando il mondo dei social media

No comments

Il mondo dei social media è costantemente in evoluzione, se da una parte nuove piattaforme si affacciano sul mercato dall’altro quelle più consolidate sviluppano costantemente nuove funzionalità. Se prima, in relazione ai social network, si parlava esclusivamente in termini di engagement adesso le parole chiave sono acquisition e conversion. Il fenomeno è talmente cresciuto che si può parlare oggi di “social commerce” , moltissimi rivenditori americani stanno avendo importanti incrementi di traffico derivante dai canali social piuttosto che da altri driver.

I social non sono più soltanto i luoghi privilegiati delle “conversazioni” e delle strategie di “content marketing” ma sono ormai a pieno titolo canali privilegiati di cutomer acquisition e remarketing. In un suo articolo Gianluca Diegoli, sul suo blog minimarketing.it, che vi consiglio di seguire, dice che l’80% di quelli che comprano un gelato (o una brioche) hanno subito un influenza digitale, ma che solo il 30% del budget è stato investito in digitale.

Stuart Kerr, Head of Digital presso Liberty Games @stukerr ci dice che una ricerca di Crowdtap rivela che il 64% su 3000 persone intervistate usa i social per trovare “ispirazione” per l’acquisto. Quasi la metà dei social media users utilizza le piattaforma social quando è in procinto di acquistare, mentre ben il 40% decide cosa acquistare basandosi su ciò che ha visto sui social network, comprese recensioni e raccomandazioni degli utenti.

Per approfondimenti vi consiglio di leggervi l’articolo originale in inglese.

Giampiero MoriciSocial Commerce – Come sta cambiando il mondo dei social media
Leggi anche

Master in Turismo 3.0 e myComune

No comments

Lo scorso 6 maggio siamo intervenuti al master in Turismo e ICT, un master di primo livello che offre “tutti gli strumenti necesarri per comprendere il turista digitale attraverso lo sviluppo di nuove strategie di comunicazionee marketing”. Il Master è organizzato da Fondazione Campus con l’Università di Pisa, il supporto organizzativo di Celsius e il patrocinio di Confesercenti e Confcommercio Lucca e rapprenta un percorso di formazione post laurea unico sul territorio e con un’elevata percentuale di job placement. Abbiamo parlato di proxymity marketing, Beacon, generazione C, App e nuove tecnologie applicate al turismo, approfondendo il sistema myComune come esempio concreto.

Per approfondimenti:
Master Turismo e ICT
myComune

my

Giampiero MoriciMaster in Turismo 3.0 e myComune
Leggi anche

Fatti trovare sui motori di ricerca!

No comments

Per farti trovare sui motori di ricerca a Lucca, rivolgiti a NOTE! Una buona e strategia di web marketing è ormai imprescindibile per la promozione e la comunicazipne sul web.

Attività di Search Engine Optimization (SEO)

La definizione delle operazioni e degli interventi SEO sono assolutamente dipendenti dal tipo di settore, dal mercato di riferimento, dal numero delle parole chiave e da altri fattori soggettivi. Saranno avviate tutte le attività, “on page” ed “off page”, necessarie per una corretta indicizzazione dei siti sui motori di ricerca.
L’attività prevede una fase di start-up ed una seconda fase di mantenimento e monitoraggio che seguirà eventuali evoluzioni del mercato di riferimento e degli elementi tecnologici dipendenti dai motori di ricerca.
Le principali attività saranno:

• Analisi del sito
• Analisi delle parole chiave
• Analisi dei concorrenti
• Stesura del piano editoriale
• Definizione della strategia seo
• Ottimizzazione struttura del sito
• Ottimizzazione del codice html
• Ottimizzazione dei contenuti
• Report dell’attività svolta

Attività di Search Engine Advertising: Campagna AdWords e Facebook Ads.

In genere ci si riferisce a tutte le attività di promozione gestite con dinamiche di Pay per Click. Nella fattispecie, anche in vista di un lavoro che preveda un buon posizionamento organico (SEO), in base alla stagionalità dei servizi e/o ad eventuali offerte particolari o promozioni messe in campo, consigliamo spesso l’attivazione di una campagna AdWords e la valutazione di una campagna annunci sponsorizzati su Facebook.

La campagna AdWords in particolare e la modalità PPC in generale, aiutano a definire bene gli obbiettivi del posizionamento, identificando ad esempio con attenzione quelle parole chiave che, per la loro natura, sono suscettibili di generare un ritorno di investimento o cercando maggiore engagment con annunci sponsorizzati sui social. AdWords, in particolare, ha il compito di aiutare il servizio/prodotto nella fetta di mercato più competitiva e di rendere visibile il proprio sito in tempi molto ridotti.

Attività di Social Media Optimization

I mercati sono “conversazioni” ed il luogo dove avvengono le conversazioni sono i social network.  Nel web 2.0 basato sullo scambio e la condivisione dei contenuti, i social network costituiscono Il luogo privilegiato dove si entra in contatto. Il social media marketing rappresenta quindi uno degli aspetti più importanti dell’intera campagna.

Per saperne di più.

Giampiero MoriciFatti trovare sui motori di ricerca!
Leggi anche

Digital Audience Novembre 2015 – Alcuni spunti di riflessione

No comments

Riportiamo di seguito un estratto tratto dal report Audiweb sulla total digital audience Italiana del mese di novembre 2015.

Se pensiamo che la total digital audience, nel periodo di riferimento, ha raggiunto ben 28.8 milioni di utenti unici e che essa rapprsenta il 52,2% degli italiani dai 2 anni in su, online per 45 ore e 23 minuti complessivi per persona. Ci rendiamo conto di quanto sia importante per le aziende organizzare strategicamente la propria presenza sul web, nelle varie forme e possibilità offerte. Si pensi che nel giorno medio risultano 22.2 milioni gli utenti unici da tutti i device rilevati (PC, smartphone e tablet), online in media per 1 ore e 58 minuti per persona.

Il dato però che ci deve far maggiormente riflettere è che la mobile audience (smartphone e/o tablet) è rappresentata da 22.2 milioni di utenti nel mese, il 50,3% degli italiani tra i 18 e i 74 anni, online per circa 42 ore complessive, e da 18.4 milioni di utenti nel giorno medio collegati per 1 ora e 41 minuti per persona. La fruizione di internet da PC ha registrato 26,4 milionidi utenti mensili, il 47,9% degli italiani dai 2 anni in su, e 12.2 milioni nel giorno medio.

Altro elemento interessante è costituito dal fatto che l’accesso abituale a internet continua a essere diffuso principalmente tra le fasce più giovani della popolazione italiana (il 65,3% dei 18-24 anni e il 63,6% dei 25-34enni hanno effettuato almeno un accesso a internet nel giorno medio) e, in parte, dalla fascia più “matura” dei 35-54enni (il 57,8%).

audiweb 2

Altro dato interessante si evince dalla tabella soprastante, dove si può notare come la percentuale di connessioni da mobile, se pur diversificata per fascie di età e sesso, abbia ormai superato ampiamete quella da PC, anche nelle fasce di età over 55.

 

(fonte: http://www.audiweb.it/news/total-digital-audience-novembre-2015)

Giampiero MoriciDigital Audience Novembre 2015 – Alcuni spunti di riflessione
Leggi anche

On line nuovo portale www.luccaindiretta.it

No comments

Da oggi on line la nuova release del portale di informazione www.luccaindiretta.it, principale quotidiano on line della provincia di Lucca con oltre 4 milioni di utenti unici annui.

La nuova versione del portale realizzato, come il precedente, su piattaforma Joomla oltre ad una nuova veste grafica, che unisce la facilità di consultazione alla modernità del lay out, è naturalmente responsive e consultabile quindi in maniera comoda  da smartphone. Partcolare attenzione è stata data alla user experience, armonizzando tale caratteristica alle esigenze di amministrazione del sisitema. Il “cuore” del portale è costituito da una intuitiva e semplice nterfaccia back end, adattata ed implementata per facilitare e velocizzare l’inserimento dei contenuti da parte della redazione.

Il nostro staff si è occupato, anche stavolta, sia della progettazione grafica ed architetturale sia della programmazione e delo sviluppo.

 

Giampiero MoriciOn line nuovo portale www.luccaindiretta.it
Leggi anche

La Cantina di Alfredo, un piacevole amarcord.

No comments

On line il nuovo sito dello storico ristorante – pizzeria La Cantina di Alfredo. Per questo sito è stata scelta una piattaforma Joomla partendo da un “template” preconfezionato per contenere costi e tempi di realizzo.
Tale opzione, ormai molto spesso utilizzata ma mai esplicitamente dichiarata, costituisce secondo noi un’ottima soluzione per ottenere risultati qualitativamente alti, tempi di realizzo brevissimi e costi contenuti.
Il risultato finale è un sito gradevole graficamente, perfettamente adatto alla tipologia di mercato, estremamente funzionale, oltre che full responsive e consultabile quindi in maniera estremamente agevole da mobile.

 

Giampiero MoriciLa Cantina di Alfredo, un piacevole amarcord.
Leggi anche

QFORMA, un utile strumento per l’aggiornamento di professionisti e manager

No comments

Da oggi è on line  il sito http://www.qforma.it/ realizzato in collaborazione con l’agenzia di comunicazione KORUS ADV.
ll sito è stato realizzato su piattaforma Word Press per facilitare al massimo l’inserimento ed il costante aggiornamento dei contenuti da parte degli amministratori di sistema.
Su www.qforma.it è possibile trovare un interessante ed articolato programma di corsi di alta formazione, di perfezionamento e aggiornamento che provvedono allo sviluppo di competenze e capacità di livello superiore.
L’offerta formativa, prevede un ampio catalogo di master, percorsi aziendali nelle seguenti aree:

  • Gestione risorse umane
  • Sviluppo capacità manageriali
  • Marketing e commerciale
  • Economico-finanziaria
  • Organizzazione aziendale

Buon formazione a tutti!

Giampiero MoriciQFORMA, un utile strumento per l’aggiornamento di professionisti e manager
Leggi anche

Note Lucca Comics&Games

No comments

La nostra rivista Note, questo mese, esce anche in digitale con un’app speciale dedicata agli eventi di Lucca Comics & Games 2015. Scopri tutti gli eventi delle varie aree e trovali sulla MAPPA OFFLINE per vedere la posizione degli eventi (la funzionalità mappa è sperimentale). Gli eventi sono disponibili completamente OFFLINE sin dal primo utilizzo.

Giampiero MoriciNote Lucca Comics&Games
Leggi anche

Partneship tra NOTE e EGO Welness Resort

No comments

Da quest’anno NOTE è diventata il punto di roferimento per i servizi digitali di una delle realtà più prestigiose del nostro territorio e forse anche dell’intero territorio Nazionale. EGO Welness Resort ha scelto infatti di affidare la gestione dei servizi digitali ed ovviamente la realizzazione del proprio sito Internet alla nostra società, che fornirà loro l’assistenza ordinaria e straordinaria per tutto il 2016.

Giampiero MoriciPartneship tra NOTE e EGO Welness Resort
Leggi anche